Il Movimento delle Libertà (MDL), è nato a Colonia il 18 novembre 2007, grazie alla volontà del Presidente On. Massimo Romagnoli. L’MDL è un movimento politico di cittadini Italiani, uomini e donne residenti in Italia e all’estero, che condividono i principi del Partito Popolare Europeo, quali la dignità della persona, le centralità della famiglia, la libertà e la responsabilità, l’uguaglianza, la giustizia, la legalità, la solidarietà e la sussidiarietà. L’MDL promuove i valori della pace, della libertà, della sicurezza, dell’economia di mercato, dello Stato di Diritto, dello sviluppo sostenibile e della protezione dell’ambiente. Il Movimento delle Libertà si propone di sviluppare iniziative culturali, sociali e politiche volte alla diffusione di tali principi e valori, nonché alla difesa degli italiani all’estero e alla tutela del Made in Italy in Europa e nel mondo. Il Movimento delle Libertà riconosce e promuove la più ampia partecipazione attiva dei cittadini alla vita pubblica, sociale e nelle istituzioni. Garantisce il principio di pari opportunità, secondo lo spirito degli articoli 2, 49 e 51 della Costituzione della Repubblica, esaltando il riconoscimento delle capacità e del merito e al contempo rifiutando ogni tipo di discriminazione personale e sociale. Il Movimento delle Libertà intende aggregare le diverse comunità nazionali e gli imprenditori operanti all’estero, al fine di contribuire alla creazione di una effettiva rete socio-economica delle varie realtà italiane in Europa e nel mondo. L’MDL si batte per difendere i diritti degli italiani all’estero e si prefigge di dar voce alle loro legittime istanze. In definitiva, l’MDL è ambasciatore della promozione, valorizzazione e tutela di tutte le eccellenze d’Italia, ivi compresi i suoi prodotti, marchi, tradizioni e valori. Il Movimento delle Libertà è un’organizzazione totalmente indipendente, autofinanziata e costituita da una struttura operativa con sede a Bruxelles e con ramificazioni di uffici di rappresentanza in Italia e in Europa.